Yoga Thailandese – Pratica

 

Il Thai yoga si compone di vari esercizi muscolo-scheletrici-articolari , che si svolgono:
– a terra,in vari modi;
– stando in piedi;
– seduti sulla sedia.
I modi sopradescritti dipendono dalla difficoltà riscontrata dal praticante nell’ assumere una posizione o l’altra.

Il praticante eseguirà il movimento così:

– inspirando,effettua l’esercizio;

– trattenendo il respiro, rimane nell’esercizio per alcuni secondi;

– espirando ritorna alla posizione di partenza;

così l’energia immessa nell’organismo sarà indirizzata in quella parte che è stata più interessata a quel particolare movimento.
Infatti, il corpo è percorso da energia, ed eventuali restrizioni non ne permettono il libero fluire. Le manovre effettuate con lo yoga thai permettono che l’energia fluisca liberamente e nutra bene.

Altresì, gli esercizi sono efficaci perché agiscono direttamente su tutti i tessuti, dalla pelle ai tessuti corporei più profondi. Verranno coinvolti anche i fluidi corporei ( la nostra parte prevalente),importanti per nutrire e pulire ogni struttura.

La costante pratica “esercizi-respirazione” agevola l’ apertura dell’intero corpo , fondamentale per il benessere psico-fisico.

Inoltre è fondamentale il rilassamento che se ne ricava e che a sua volta agevola la pratica.

Quanto sopra è il motivo per cui la lezione è cosi strutturata:

– meditazione : seduti su una sedia per alcuni minuti

– esercizi preparatori

– esercizi Yoga Thai

– rilassamento finale,distesi per terra e coperti,accompagnati da musica rigenerante

(Spiego il tutto col video che segue)

Attualmente svolgo lezioni ogni lunedi presso:
hathor Academy di Vitello Maria Antonina – Caltanissetta

Telefono 0934 27549 – cell.393 0942571

 

 

video presentazione lezione yoga thailandese

 

 

 

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: